In cosa consiste la grande innovazione del Prenatal Test?

Dr.ssa Fulvia Trucco
Vice direttore tecnico

Durante la gravidanza, nel sangue materno sono presenti frammenti del DNA fetale.

Il Prenatal Test è un nuovo esame che attraverso un semplice prelievo permette di verificare il rischio di sindrome di Down (trisomia 21) e altre due patologie genetiche, la trisomia 18 e la trisomia 13. Test clinici hanno dimostrato che il Prenatal Test è in grado di identificare il rischio nel 99% dei casi di sindrome di Down, con un tasso di falsi positivi (ovvero la segnalazione di un alto rischio di sindrome di Down quando non è effettivamente presente) dello 0,1%.

La maggiore precisione di questo esame rispetto ai test tradizionali riduce al minimo la necessità di effettuare altre analisi a causa di un risultato positivo. Gli esami di approfondimento comprendono procedure invasive quali la villocentesi o l'amniocentesi.

Il Prenatal Test può essere effettuato già alla decima settimana anche per valutare cromosomi X e Y. Il test offre la possibilità di cercare patologie causate dalla trisomia o monosomia dei cromosomi sessuali, comprese le sindromi di Turner e Klinefelter.

Cosa si intende per colesterolo buono e colesterolo cattivo?

Dr. Michele Silvestro
Direttore di Laboratorio

Sul colesterolo esistono molte informazioni a volte in contraddizione tra loro. Innanzitutto il colesterolo non è solo un grasso ma anche una sostanza indispensabile al nostro organismo soprattutto perchè è il "mattone" che serve a costruire gli ormoni steroidei (tiroidei e sessuali principalmente). Quando però questo grasso sale sopra un certo valore ecco che rappresenta un forte rischio per la nostra salute in quanto tende a formare dei "tappi" che possono chiudere le arterie. I valori attesi di colesterolo totale devono essere inferiori a 200 mg/dl ma ciò che più conta è che sia basso il colesterolo "cattivo" ovvero quello LDL. L'altro, quello HDL, invece è bene che sia alto. Per questo motivo è necessario controllare periodicamente i valori di colesterolo HDL ed LDL per adottare una dieta equilibrata e, qualora non sia sufficiente, una terapia farmacologica.

Per questo il Lamat ha ideato il pacchetto Diabete e Colesterolo che prevede tutti gli esami necessari per un’analisi accurata.