Il BIVA TEST è comunemente chiamato analisi della composizione corporea tramite bio-impedenziometria vettoriale (BIVA = Body Impedence Vectorial Analysis) e, presso la nostra struttura, viene eseguito per la valutazione dello stato nutrizionale; lo strumento di misura utilizzato è il BIA101 ASE, che si avvale della consolidata esperienza tecnologica di AKERN che opera nel settore da oltre 30 anni, godendo di una letteratura che ne valida la competenza con più di 1500 pubblicazioni scientifiche provenienti dai più svariati reparti clinici di tutto il mondo; il sistema è stato progressivamente aggiornato e oggi può contare su di un software di analisi in grado di eseguire, attraverso l’utilizzo di algoritmi brevettati, le stime più accurate delle masse corporee (massa metabolicamente attiva BCM, massa magra FFM, massa grassa FM per differenza col peso corporeo e idratazione corporea TBW reale (modello tricompartimentale).
Sono a disposizione due tipologie di test:

1) BIVA TEST Total Body, stima la composizione corporea come: indice di massa corporea (BMI), e altri parametri tra cui la massa magra (come BCM e FFM), la massa grassa (FM) e l’idratazione corporea (TBW) reale; inoltre grafica le misure fisiche (resistenza e reattanza) su un grafico denominato nomogramma a 3 ellissi di confidenza (v. figura).


In figura: Nomogramma BIAVECTOR ® di riferimento differenziato per età e sesso (fonte AKERN)

 

2) BIVA TEST Segmentale, in aggiunta alle stime del Total Body, vengono stimate le masse muscolari (kg) segmentali, cioè degli arti superiori, arti inferiori e del tronco; questa funzione è particolarmente utile nella preparazione atletica, in fisioterapia e riabilitazione, in medicina dello sport e in medicina estetica.

Come ci si prepara al test: per l’esecuzione del test è sufficiente essere a riposo o seduti da almeno 10 minuti e avere una temperatura corporea simile a quella ambientale (non accaldati o sudati nè infreddoliti o troppo coperti); si viene sdraiati su di un lettino e vengono applicati 2 elettrodi per arto omolaterale (bilaterale per il test segmentale). La misura delle due grandezze fisiche (resistenza e reattanza) impegna 10 secondi, a cui segue l’elaborazione e la compilazione del referto da parte dello specialista.

Il BIVA TEST può essere eseguito, nelle due varianti, insieme ad alcuni check-up a tariffa agevolata.
Per ulteriori informazioni: http://www.gruppolamat.com/checkup.php.

 

Qualora l’interessato fosse un minore non accompagnato da un genitore o da chi ne esercita la patria potestà è necessario compilare il seguente modulo:

 delega minori

Specialista:

Dott. Stefano MUSSINO  

  • Biologo nutrizionista dal 2015 e consulente specialista in diagnostica nutrizionale
  • Specializzazione in Patologia Clinica (2012) – Università degli Studi di Torino
  • Laurea in Biologia (2001) – Università degli Studi di Torino
  • Dottore di Ricerca in Patologia molecolare e sperimentale (2007) – Università degli Studi di Torino
  • Biologo di laboratorio analisi – presso LAMAT (dal 2009), abilitato al prelievo venoso (dal 2012)

Interessi di studio: medicina sistemica e integrata, nutrizione preventiva, anti-aging, sportiva e in terapia oncologica integrativa, microbioma umano, bioprotica e terapia batterica
Collaborazioni: Lipinutragen, spin-off del CNR di Bologna; Laboratorio Valsambro, Bologna; My-Microbiota, Università di Parma; Istituto di Medicina Biologica (IMBIO), Milano; Associazione Italiana di MEdicina Sistemica (AIMES), Associazione Italiana NUTrizionisti (A.I.Nut.).